Analisi di Laboratorio

L’offerta di analisi effettuate presso Partners Accreditati Accredia  e di servizi di assistenza tecnico-scientifica ricopre le seguenti aree: agro-alimentare e zootecnico, ambientale, industriale, farmaceutico GMP, centro di saggio BPL, medical devices e clinico, REACH & CLP, materiali a contatto con gli alimenti, tessile, cosmesi, detergenza, biodegradabilita’ e si completa con attività di ricerca e sviluppo mirate, grazie al know how, alla professionalità dei suoi tecnici e all’elevata specializzazione tecnico-scientifica.

AGRO-ALIMENTARE FOOD

ANALISI SU MATRICI ALIMENTARI ( ACQUA, LATTE, CONSERVE, PANE, PRODOTTI LATTIERO-CASEARI, CARNE, PESCE, MIELE, FARINA, UOVA, PASTA, CIOCCOLATA, VINO, DISTILLATI)

BROMATOLOGIA:determinazione di proteine, amminoacidi, zuccheri, lipidi, ceneri, umidità, amido, fibre, polialcoli, polidestrosio e colesterolo.

CHIMICA SPECIALISTICA: composizione sterolica, composizione acidica, composizione acidica cis/trans, acidi grassi, omega, vitamine (tipo e idrosolubili), composizioni aromatiche (profili aromatici, titolazione di principi attivi di origine naturale), residui di additivi (conservanti, antiossidanti, coloranti), determinazione qualitativa e quantitativa di OGM, acidi organici, oli minerali, identificazione genetica specie animale, batterica e funghi, ricerca di grano tenero, analisi di minerali (potassio, calcio, ferro,  selenio, ecc.) e principi attivi naturali (licopene, catechine, flavonoidi, antociani, ginsenosidi, ecc.).

ANALISI MICROBIOLOGICHE: analisi dei principali patogeni alimentari, studi di shelf-life degli alimenti, prove di stabilità e sterilità, Filth test, ricerca parassiti, determinazione della freschezza di prodotti ittici, ricerca di costituenti di origine animale in mangimi, osservazioni al microscopio e consulenza in problematiche alimentari.

RICERCA DI SOSTANZE ALLERGENICHE:

Cereali contenenti glutine (grano, orzo, segale, avena, farro, kamut o i loro ceppi ibridati) e prodotti derivati

Crostacei e prodotti derivati

Uova e prodotti derivati

Pesce e prodotti derivati

Arachidi e prodotti derivati

Soia e prodotti derivati

Latte e prodotti derivati (compreso lattosio)

Frutta a guscio cioè mandorle (Amigdalus communis), nocciole (Corylus avellana), noci comuni (Juglans regia), noci

di acagiù (Anacardium occidentale), noci pecan [Carya illinoiensis (Wangenh) K. Koch], noci del Brasile (Bertholletia

excelsa), pistacchi (Pistacia vera), noci del Queensland (Macadamia ternifolia) e prodotti derivati

Sedano e prodotti derivati

Senape e prodotti derivati

Semi di sesamo e prodotti derivati

Anidride solforosa e solfiti in concentrazioni superiori a 10 mg/kg o mg/l espressi come SO2

Lupino e prodotti a base di lupino*

Molluschi e prodotti a base di mollusco*

*Prodotti introdotti da Direttiva 2006/142, recepita a livello nazionale con D.Lgs. 178/2007.

RICERCA DI CONTAMINANTI DEGLI ALIMENTI:

Contaminanti ambientali: PCB e PCB diossina simili, diossine, IPA, radioattività e metalli pesanti

Contaminanti microbiologici: microrganismi patogeni/indicatori di sicurezza e microrganismi indicatori di processo e di conservabilità.

Contaminanti derivanti dal metabolismo microbiologico: micro tossine (aflatossine,  ocratossinaA, zearalenone, tricoteceni, fumonisine, ecc.), 2-butossienatolo, aldeide formica, acido acetico, etanolo, ecc.

Contaminanti derivanti dal packaging: ftalati, adipat, ESBO, ELO, monimeri, elasticizzanti, euricammide, metalli pesanti, derivati epossidici e ITX.

Ricerca di residui di sostanze farmacologicamente attive: antibiotici, chemioterapici, beta-agonisti, antinfiammatori, ormoni sia steroidei che non steroidei.

Residui di fitofarmaci e loro principali metaboliti

Risoluzione di problematiche relative al processo di produzione: identificazione e quantificazione di sostanze organiche volatili correlate a difettosità organolettiche/note “off” di origine chimica e/o microbica, analisi di ricerca di sostanze estranee mediante tecniche FT-IR, SEM (microscopia a scansione elettronica), GC-MS-MS

ANALISI SU SHELF-LIFE ED ETICHETTATURA NUTRIZIONALE

Studi di shelf-life e verifiche di costanza qualitativa di prodotto.

Test sensoriali di analisi quantitativa-descrittiva, consumer test.

Etichettatura alimentare: controllo etichetta italiana, stesura pannelli nutrizionali USA e CANADA, stesura del pannello e relativo calcolo delle GDA.

AMBIENTALE-INDUSTRIALE

Campionamento e prelievo, su tutte le matrici ambientali, eseguiti secondo le metodologie specifiche di ogni matrice, nel rispetto delle varie norme tecniche e delle legislazioni in vigore.

Analisi generali effettuate in tutte le matrici di tipo ambientale: determinazione qualitativa e quantitativa della presenza di amianto tramite microscopia elettronica – SEM (amianto totale, polveri libere e fibre aerodisperse), analisi mediante spettrometria di massa in alta risoluzione (HRGC/HRMS) di microinquinanti altamente tossici: diossine e furani clorurati (PCDD/PCDF), PCB, PCB Dioxin – like e BDE, determinazione della presenza di metalli con tecniche ICP/AES, ICP massa, fluorescenza elettronica, verifica qualità leghe e analisi dei materiali con tecniche SEM, XRD, MOCF e fluorescenza XRF, analisi su polimeri e loro caratterizzazione in FT-IR, microbiologia e monitoraggio rischi biologici.

Analisi dei rifiuti e loro classificazione(Codici C.e.r.): caratterizzazione e quantificazione delle sostanze contenute nei rifiuti per determinare la tossicità e/o pericolosità finalizzata allo smaltimento e/o alla recuperabilità, stesura annuale del MUD (Modello Unico di Dichiarazione), assistenza nella compilazione di registro di carico e scarico dei rifiuti e ei formulari di identificazione del rifiuto, stesura pratiche autorizzative per l’iscrizione all’albo nazionale gestori rifiuti.

Analisi delle acque potabili, di scarico, di falda provenienti da sondaggio: il laboratorio è specializzato nelle analisi chimiche, microbiologiche e altre su tutte le matrici acquose in conformità alla legislazione ambientale vigente.

Analisi dei terreni agricoli: titolazione, definizione delle caratteristiche agronomiche del suolo, commento sulla fertilità e analisi di diagnostica fogliare su parti vegetali.

Analisi finalizzate alla caratterizzazione dei siti inquinanti/sedimenti marini.

Analisi su concimi e altri fertilizzanti (ammendanti e correttivi): classificazione fertilizzanti, organici e minerali, combinando i quali possono essere determinati i diversi titoli di fertilizzante.

Analisi chimiche e microbiologiche su compost (anche merceologiche), fanghi biologici e materiale da compostaggio.

Emissioni in atmosfera, verifica dell’indice di accuratezza degli SME e dei sistemi di rilevamento (IAR), campionamento ed analisi di emissioni industriali, supporto per la domanda di autorizzazione alle emissioni in atmosfera, controlli piani di incenerimento, calcolo delle ricadute al suolo di inquinanti, valutazione di impatto, controllo di funzionalità ed efficienza dei sistemi di abbattimento degli inquinanti in emissione, valutazione delle possibilità di realizzare un sistema per la Prevenzione e Protezione integrate all’inquinamento (IPPC).

Misurazione strumentale di molestie olfattive e campionamento con Cannister.

Sicurezza e igiene sul lavoro: misura e valutazione dell’esposizione dei lavoratori agli agenti chimici aerodispersi, ad amianto nelle attività di bonifica, all’esposizione dei lavoratori alle polveri di legno duro (classificate come agenti cancerogeni), predisposizione del Piano di Lavoro per attività di rimozione e bonifica dell’amianto e verifica della qualità dell’aria all’interno dei condotti di aerazione.

Analisi di oli combustibili, petroli e derivati: identificazione delle caratteristiche chimiche e fisiche e ricerca di eventuali inquinanti particolarmente pericolosi per l’ambiente (PCB, PCT, cloro, zolfo, ecc.).

Analisi su altri combustibili solidi, pellet e matrici vegetali (foglie e legno).

Analisi su prodotti industriali.

Analisi su leghe e prodotti metalliferi.

Analisi sugli aggregati e materiali da costruzione.

Analisi su componenti di apparecchiature elettriche ed elettroniche ai sensi della direttiva “ROHS”.

Analisi di ricerca su prodotti o componenti finalizzate alla caratterizzazione e/o ricerca di inquinanti o difetti.

NON FOOD

ANALISI SU MATERIALI A CONTATTO CON GLI ALIMENTI (PACKAGING)

Prove di migrazione globale e specifica del packaging atte a valutare l’idoneità dei materiali a venire a contatto con gli alimenti.

Idoneità di oggetti in plastica per il confezionamento di specialità medicinali, preparati galenici o presidi medicochirurgici per uso umano.

Idoneità di materie plastiche e gomme per tubazioni ed accessori destinati a venire in contatto con acqua potabile.

Idoneità di oggetti in alluminio, ceramica, acciaio inox, vetro, carta, banda stagnata e cromata destinati a venire a contatto con gli alimenti.

Valutazione dell’eventuale difetto organolettico su alimenti derivante dal contatto con gli imballaggi.

Determinazione della presenza di metalli con tecniche ICP-AES, ICP massa a fluorescenza elettronica.

Prove di biodegradabilità.

Prove fisico-meccaniche (prove di trazione)

Radon : Consulenza sulle tecniche di rimozione del RADON mediante il servizio di dosimetria radon che comprende la preparazione dei dosimetri e l’analisi dopo l’esposizione

COSMESI

PRODOTTI DI COSMETICA

Test di efficacia: visualizzazione in vivo di cosmetici destinati a combattere gli inestetismi cutanei quali antirughe e anticellulite utilizzando la strumentazione Dema Top Blue, idratazione cutanea ed effetto barriera (cutometria e TEWL), elasticità cutanea, effetto sebo-normalizzante.

Valutazioni in vitro della resistenza e della tenuta di rossetti e lip-gloss, resistenza all’acqua di mascara ed eye-liner, valutazione della performances dei prodotti per capelli mediante analisi al SEM.

Test di sicurezza: occlusive patch test, test epicutanei, test oftalmologici e test in vitro di irritazione cutanea e oculare.

Test microbiologici: test di verifica dell’efficacia dei sistemi conservanti mediante Challenge Test (metodo interno e Afnor) e linear regression.

Test chimici: determinazione di conservanti, metalli pesanti, sostanze allergenico-aromatizzanti, muschi sintetici, pantenolo, EDTA, coloranti, ftalati, NDELA (N-nitrosodietanolammina) e IMU (Imidazolidinilurea).

Test reologici e fisici: viscosità, densità e controllo delle caratteristiche merceologiche di prodotto.

Test invecchiamento accelerato: determinazione del PAD (Period After Opening) e studi di shelf life.

Prodotti Solari

Determinazione in vivo del fattore di protezione solare (SPF) e della resistenza all’acqua (metodo COLIPA e FDA).

Determinazione in vitro del fattore UVA, si esegue il “Method for the in Vitro determination of UVA – Protection provided by sun – screen products” pubblicato da COLIPA, per il quale viene utilizzato un Long-arc Xenon SUNTEST insolator CPS.

Determinazione in vitro del fattore di protezione solare (SPF)

Quantificazione dei filtri solari in HPLC e valutazione della fotosensibilità dei filtri.

Valutazione della fototossicità in vitro.

REOLOGIA

Vengono effettuate prove su materie plastiche, alluminio, carte e cartoni etc. determinazione della solidità del colore alla luce, test di resistenza (a trazione, lacerazione, compressione, taglio da lama, abrasione, etc.) e di permeabilità (all’aria, all’acqua e al vapore).

PRODOTTI IGIENICI CON PROPRIETA’ ASSORBENTI

Analisi su ausili per incontinenza per adulti, su pannolini per bambini e assorbenti igienici e salvaslip sui quali si effettuano test prestazionali, test microbiologici, test merceologici (prove fisiche, chimiche ed estetiche).

DETERGENZA

Valutazione delle prestazioni di: detersivi per il bucato, per piatti a mano e lavastoviglie, detergenti per superfici dure e disincrostanti per WC, anche ai fini della concessione del marchioEcolabel, additivi peer il bucato, anticalcare per lavatrici, ammorbidenti, brillantanti, detersivi per lavabar, tavolette per il WC. Per tali prodotti vengono inoltre effettuati consumer test di compatibilità cutanea (patch test).

Test chimici: analisi della composizione di detergenti per bucato, piatti e igiene della casa, controllo dei componenti principali e studi di stabilità dei principi attivi.

Test microbiologici: valutazione dell’efficacia dei sistemi conservanti mediante challenge test, valutazione di carica batterica mesofila aerobia, miceti, pseudomonas aeruginosa, enterobatteri, determinazione qualitativa e/o quantitativa, identificazione microrganismi e valutazione dei processi di lavaggio (UNI EN ISO 14698 – 1:2004 – APPENDICE E)

Test reologici e fisici: determinazione di viscosità, densità e controllo delle caratteristiche merceologiche di prodotto.

TESSILE

Test fisico-meccanici: vengono effettuate prove su tessuti, indumenti di protezione, piumini, geotessili per determinazione di solidità del colore, analisi di composizione fibrosa, test di resistenza (a trazione, lacerazione, taglio da lama, abrasione, etc.) e di permeabilità (all’aria, all’acqua e al vapore).

Test chimici: analisi di formaldeide libera ed idrolizzata, ammine aromatiche da coloranti azoici, coloranti dispersi (cancerogeni, mutageni e potenzialmente sensibilizzanti), cromo esavalente, clorofenoli (PCP – TCP), composto organo-stannici, IPA, PCB, ftalati, fluoruri. Determinazione di metalli pesanti sul campione tal quale e su test di cessione. Metodo di estrazione dei metalli mediante una soluzione di sudore alcalina, di sudore acida e una soluzione di saliva, determinazione del nichel in test di cessione da articoli che vengono a contatto diretto e prolungato con la pelle, pesticidi su cotone, BHT.

Test microbiologici: carica microbica totale, enterobatteri, miceti, efficacia antimicrobica su materiale tessile, citotossicità su tessuti dopo cessione in sudore artificiale, determinazione dello stato microbiologico di piume e piumini.

Citotossicità: su tessuti dopo cessione in sudore artificiale.

Determinazione della biodegradabilità

Test di compatibilità cutanea (Patch Test)

BIODEGRADABILITA’

FARMACEUTICO

Studi di biodegradabilità su materie prime in conformità a norme europee EN, internazionali OECD e ISO, al regolamento REACH ed al regolamento N. 648/2004 della comunità Europea per i detergenti.

Caratterizzazione del materiale plastico dell’esecuzione di studi di biodegradabilità in conformità alla ISO 14855 e alla ISO 17556 secondo quanto previsto dalla EN 13432.

Biodegradabilità di materie prime: vengono effettuati studi di biodegradabilità su materie prime in conformità a norme europee EN e internazionali OECD e ISO in conformità al regolamento REACH ed al regolamento N. 648/2004 della comunità europea per i detergenti.

Biodegradabilità di materie plastiche: un’apposita sezione è dedicata alla caratterizzazione del materiale plastico e all’esecuzione di studi di biodegradabilità e disintegrabilità in conformità alla EN 13432 “requisiti per imballaggi recuperabili mediante compostaggio e biodegradazione”. La biodegradabilità è determinata in condizioni di compostaggio controllato (ISO 14855), nel suolo (ISO 17556) ed in acqua (ISO 14851).

CENTRO RICERCHE GLP

E’ in grado di offrire i seguenti studi in accordo alla Buona Pratica di Laboratorio:

Saggi fisico-chimici

Studi di tossicità

Studi di mutagenesi

Studi di tossicità ambientale su organismi acquatici e terrestri

Studi sul comportamento in acqua, terra ed aria: bio-accumulazione

Studi sui residui

Studi di chimica ed analitica

Studi sul metabolismo e farmacocinetica

Valutazione efficacia battericida, virucida, fungicida, micro battericida e virucida dei biocidi

Sviluppo e convalida metodi analitici chimici e biologici

FARMACEUTICO GMP

E’ dotata di una facility GMP (circa 1500 mq) dedicata ai controlli di qualità dei medicinali. Si eseguono:

Controlli chimico-fisici, biologici e microbiologici su medicinali sterili, non sterili, biologici, prodotti vegetali, prodotti omeopatici, radio farmaci, materie prime farmacologicamente attive, intermedi ed eccipienti.

Sviluppo e convalida metodi “stability indicative”

Studi su stabilità e foto stabilità.

Studi di biologia molecolare.

Studi su prodotti biofarmaceutici

Verifica dei requisiti essenziali stabiliti dalla Direttiva su Dispositivi Medici attraverso l’applicazione delle norme armonizzate del settore.

REACH

Guida e formazione alle aziende per la corretta interpretazione del regolamento REACH.

Audit c/o le aziende interessate alla normativa REACH.

Gestione delle procedure di pre-registrazione e registrazione

Preparazione del dossier e dei CSR

Servizi analitici (identificazione/caratterizzazione sostanze, test chimico-fisici, studi tossicologici ed eco tossicologici)

Preparazione delle schede di dati di sicurezza (SDS).

BIOCIDI

Offre una gamma completa dei servizi per l’adeguamento alla normativa relativa alle sostanze e ai prodotti biocidi (D.Lvo 174/2000 e regolamento CE), supportando le aziende nella preparazione del dossier richiesto per le sostanze attive/prodotti.

Servizi offerti in conformità alle GPL e alle linee guida oecd:

Sviluppo e convalida servizi analitici.

Valutazione dell’efficacia biocida delle sostanze e dei formulati.

Studi di stabilità

Studi tossicologici ed ecotossicologici

Consulenza regolatoria per la stesura dei dossier

RICERCA E SVILUPPO

LABORATORI DI CHIMICA – FISICA

L’attività di R & S e validazione/convalida di metodi è svolta:

Sfruttando competenza del personale qualificato

Utilizzando strumentazione di ultima generazione

In conformità alle norme internazionali dei diversi settori

L’ottimizzazione di metodi basati su tecniche di cromatografia liquida tradizionale (HPLC) può essere effettuata grazie allo sviluppo e convalida di metodi alternativi UPLC/MS/MS (Ultra Performance Liquid Chromatografy), che consentono di ridurre i tempi di risposta fino 3-4 volte rispetto ai tradizionali HPLC e di migliorare significativamente specificità e sensibilità. I sistemi UPLC-ESI-TOF ed un sistema automatizzato di cromatografia liquida preparativa equipaggiato con rilevatori UV e MS (HPLC-Prep-UV-MS) consentono di effettuare studi ad hoc finalizzati alla caratterizzazione e all’identificazione di molecole sconosciute in tutti i settori di interesse

LABORATORI DI BIOLOGIA

Il laboratorio supporta l’industria farmaceutica sia nella fase ricerca che nella produzione di nuovi farmaci anche bioingegnerizzati.

Offre:

Consulenza per gli approcci di sviluppo, convalida o trasferimento procedure.

Isolamento di RNA

Collaborazione per la parte analitica in studi di espressione genica

Analisi in RT PCR

Ottenimento di DNA

Marcatori Molecolari

Citofluorimetria bioanalitica per la parte di studi di bioequivalenza

ELISA per la parte di studi di bioequivalenza

Validazione di Metodi alternativi

Sviluppo e convalida di metodi customizzati